Oroscopo

Gemelli
Oroscopo del 2014Gemelli
dal 20 maggio al 21 giugno
Ridendo e scherzando...

Il 2014 è un anno abbastanza positivo, in cui la tua natura allegra e scanzonata ha modo di esprimersi appieno. I nati nella prima decade risentono dell'ostilità di Nettuno, che li porta a essere più irrequieti del solito, ma non in misura tale da creare grossi problemi.
I primi sette mesi dell'anno sono sicuramente i migliori, grazie al sostegno di Marte dal segno amico della Bilancia. Dal 14 febbraio al 18 marzo, dal 18 giugno al 14 luglio, in particolare, Mercurio ti rende più brillante e simpatico che mai: tutti ti vogliono, tutti ti cercano!
I mesi autunnali ti vedono perdere qualche colpo, ma nel complesso riesci a essere sempre sul pezzo. L'anno si conclude in maniera un po' faticosa: Saturno ostile introduce una nota di pesantezza in ogni ambito della tua vita.

Per te l'amore e' una piacevole avventura, un gioco in cui ti piace assumere ruoli sempre diversi in un contesto di massimo divertimento reciproco. Un po' di passione ci sta, ma vade retro gelosia e possessivita': i drammoni strappalacrime non fanno proprio per te! Quest'anno hai la possibilita' di vivere l'amore nella maniera preferita: Urano assicura quel pizzico di peperoncino che non guasta mai e Giove, a partire dal 16 luglio, porta tanti nuovi incontri stuzzicanti. Cielo sereno anche per le coppie, che ritrovano la verve dei tempi migliori! I periodi piu' favorevoli per la vita affettiva vanno dal 6 marzo al 5 aprile, poi dal 24 giugno al 18 luglio, quando la dolcezza di Venere si sposa con l'impeto di Marte, in transito nel segno amico della Bilancia fino al 25 luglio. Passione e sentimento vanno felicemente a braccetto! Dal 14 settembre al 25 ottobre sei piuttosto "agitato": per effetto di Marte ostile il venticello della passione puo' diventare una bufera, ma non e' detto che la cosa ti dispiaccia. L'anno si conclude all'insegna di una maggior consapevolezza in campo affettivo: Saturno appena entrato nel settimo campo ti esorta, infatti, a definire bene cosa vuoi, ad essere sincero prima di tutto con te stesso.