Astri e fortuna

C’è possibilità di incontrare la Dea bendata della Fortuna? Certo che sì: ogni segno zodiacale è portato verso la Fortuna su diverse strade. C’è chi si imbatte in questa musa...

C’è possibilità di incontrare la Dea bendata della Fortuna? Certo che sì: ogni segno zodiacale è portato verso la Fortuna su diverse strade. C’è chi si imbatte in questa musa al lavoro, chi riesce a incontrarla in amore. Di seguito una piccola guida per trovare un pizzico di fortuna in più.

Ariete, agonismo fortunato
Perseverante, caparbio e determinato, questo segno governato da Marte, Dio della guerra e della battaglia, fa di tutto per ottenere un miglioramento nella propria vita. A volte però, se incontra degli ostacoli, tende a vedere il bicchiere mezzo vuoto. Come trovare fortuna, allora? Tramite la fiducia nei suoi cari: ha bisogno del tifo e del supporto di familiari, amici e parenti per credere fino in fondo nella possibilità di realizzare le proprie aspirazioni. Il suo settore baciato dalla Dea alata? Lo sport e l’attività fisica: il suo agonismo alla lunga finisce per essere premiato.

Toro, un venusiano doc
Il Toro conserva in sé tutta la forza positiva della primavera che si manifesta con grazia e eleganza. Governato da Venere, pianeta della piccola fortuna, questo segno zodiacale incontra diverse occasioni nella vita, per essere felice. Generoso e magnanimo, ma anche severo quando serve, il Toro trova gratificazioni con il contatto con gli altri. La famiglia, l’arte o la bellezza sono campi della sua vita nei quali si può manifestare la Dea alata. Una volta incontrata, ama condividere la sua ricchezza interiore ed esteriore con persone che gli vogliono bene.

Gemelli, nel regno scintillante delle amicizie
Svelto, perspicace e simpatico, il terzo segno zodiacale è governato da Mercurio, pianeta dell’intelligenza e della comunicazione. È abbastanza fortunato, ma spesso alterna periodi di gioia e di felicità a momenti di tristezza e sconforto: colpa della sua doppia natura. Capace di vivere momenti al top, non manca però di perdere fiducia e di sentirsi solo: è bene che si circondi di gente, contatti, relazioni per tenere a bada la tristezza che ogni tanto lo prende in contropiede. Le occasioni positive per i Gemelli sono proprio nel campo dei contatti umani: nella relazione con l’altro e nelle pubbliche relazioni incontrano momenti molto positivi.

Cancro, le magie della Luna
Questo segno, lunare per natura, è preso spesso in contropiede dalla malinconia. Non è sfortunato di suo, ma tende a vedere il bicchiere mezzo vuoto e a farsi prendere dalla sfiducia. Ama chiudersi nel suo guscio. Dove però incontra felicità e occasioni capaci di dare una svolta alla sua vita e al suo umore. O in famiglia oppure nell’arte, campi in cui può esprimere liberamente la sua dolcezza e la sua eterea sensibilità, trovando consolazione. Se tiene a bada i malumori ha grandi possibilità di essere fortunato e felice.

Leone, baciato dalla luce del Sole
Il segno del Leone rappresenta tutta la forza dell’estate con il suo calore e la sua luminosità. È un segno positivo e solare, come rivela il Sole, suo astro governatore. Di solito, nella vita ha grande fiducia nel prossimo e nelle sue stesse capacità e ama sentirsi un primo attore. In ambito professionale o artistico non gli mancano occasioni fortunate per esprimere tutta la ricchezza del suo essere. Unico ostacolo al raggiungimento degli obiettivi può essere la presunzione che ogni tanto gli tende qualche sgambetto e che deve tenere a bada.

Vergine, avanti tutta!
La Vergine, pacata e ordinata, ha un modo tutto suo di raggiungere la fortuna: la cerca in modo molto organizzato, metodico. È un segno razionale e scettico che pensa si possa conquistare la felicità soltanto procedendo con un piano ben preciso: secondo lei non è dal cielo che arrivano i colpi di fortuna. Governata da Mercurio, per lei il campo professionale è sotto i riflettori: è nel lavoro che tende ad essere baciata dalla Dea alata. A livello economico è protetta dalle stelle: di solito la sua precisione le permette di conquistare una grande sicurezza anche sotto quel punto di vista.

Bilancia, alla continua ricerca
Il segno della Bilancia contiene in sé ancora la pienezza dell’autunno: per lui la Fortuna significa raccogliere i frutti dal sapore intenso di questa stagione. Nella sua vita è alla continua ricerca della fortuna: non si accontenta perché per lui i segni della bellezza sono sempre in precario equilibrio. Governato da Venere, pianeta dell’amore, è proprio nella relazione con il compagno che di solito ricerca il suo completamento: Cupido ne premia la dolcezza con grandi e fortunate ricompense a livello sentimentale.

Scorpione, alti e bassi
Governato da Plutone, questo segno passa da momenti in cui si affida, fatalista, al destino; ad altri in cui tende a controllare tutto. Non è facile per lo Scorpione raggiungere le vette della fortuna: è molto critico e non si accontenta facilmente. Per lui la vita non ha mezze misure: anche il successo o è completo o nullo. Così la Dea bendata a volte lo tiene per mano, altre volte è la sua peggior nemica perché non riesce a controllarla. Il campo in cui riesce meglio è l’analisi: dal lavoro all’amore, il suo istinto lo guida verso la gloria.

Sagittario, nel regno dell’altrove
Governato da Giove, pianeta della Fortuna per eccellenza, questo segno zodiacale è spesso positivo e motivato: il Destino non manca di regalargli diverse occasioni per esprimere il suo talento e la sua scintilla di vita. Il Sagittario è un esploratore nato: la fortuna la trova altrove, laddove per altrove si intende sia un luogo fisicamente determinato o uno spazio dell’anima indefinito dove far viaggiare la propria fantasia libera. La fortuna per il Sagittario si coniuga alla libertà di esprimersi e di conoscere ciò che ancora non sa.

Capricorno, la perseveranza premia
Governato dal pianeta della saggezza, Saturno, questo segno zodiacale è uno dei più razionali dello Zodiaco: pensa che le mete si conquistino perseverando e credendo nelle proprie capacità. Non lascia le cose al caso: ama essere padrone della sua vita e scegliere per se stesso. La fortuna di solito è una meta verso la quale lui punta tutte le sue energie, mosso da una viscerale ambizione e da una voglia di realizzarsi, sconfiggendo ogni rivale. Il campo in cui si realizza? Quello professionale, in cui esprime al meglio il suo individualismo.

Acquario, sulle ali della fantasia
Liberare la fantasia, esprimere il proprio io in comunione universale con gli altri: gli Acquario sono baciati dalla fortuna quando riescono ad essere in sintonia con chi li circonda. La Dea bendata gli sorride quando stanno insieme agli altri e soprattutto li accompagna se impegnati in ambiti di carattere umanitario: hanno bisogno di dare un senso alla loro vita, aiutando gli altri e migliorando il mondo. I progetti hanno un esito positivo se sono volti a perfezionare un ideale, un sogno, un amore.

Pesci, sulle ali dell’immaginazione
Governati da Nettuno, che spesso li porta alla deriva del mondo reale, i Pesci volano sulle ali della fortuna verso mondi ideali, spesso perdendo il contatto con la realtà. Tuttavia, è proprio in quel mondo onirico che ritrovano la vera felicità: l’immaginazione è il campo in cui la Fortuna va loro incontro, dipingendo panorami da sogno che si sposano con la fantasia che li contraddistingue. Anche nelle professioni di aiuto il loro destino incontra molte occasioni positive.