Tutto sul segno dell’Acquario

Scopri il segno dell’Acquario, le caratteristiche e la personalità, come pensa, vive le emozioni e le relazioni, come si realizza.

Periodo: 21 gennaio – 19 febbraio
Segno: Fisso
Elemento: Aria
Domicilio: Urano e Saturno
Esaltazione: –
Metallo: Piombo
Pietra: Tormalina
Colore: Grigio, Marrone

Acquario, caratteristiche del segno zodiacale

Caratteristiche e personalità

Eccentrico, originale e molto irrequieto, chi nasce sotto il segno dell’Acquario, si fa notare per la sua diversità. Una diversità che gli viene data in dote da Urano, il pianeta che simboleggia la genialità e la sregolatezza e che si fa notare proprio per la sua “diversità”. Urano, del resto, è l’unico pianeta che ruota su sé stesso in senso opposto rispetto a quello di tutti gli altri pianeti del sistema solare. Rema controcorrente, un po’ come i nati di questo segno che tendono a pensare in modo divergente dalla massa, e si fanno notare per un comportamento un po’ “bizzarro”. L’Acquario è l’outsider dello Zodiaco, e forse proprio per questo uno dei più complessi. Chi ha una forte impronta acquariana nel proprio tema natale, vive in una sua dimensione, e da questa non esce se non per qualcosa che valga davvero la pensa affrontare. Uno dei punti di forza dell’Acquario consiste nella sua capacità di accettare la sua unicità e fare delle scelte libere che gli permettano di rispettare la sua natura e i suoi desideri. In questo senso, l’Acquario, può essere considerato un segno fortemente autentico nella relazione con l’”altro”, ed in particolare al modo in cui “esprime” se stesso nei gesti, nelle parole, nei sentimenti, nella mimica, nei comportamenti. Difficilmente i nati dell’Aquario mantengono in piedi legami non autentici e che non sono in linea con i loro valori personali. Questo fa sì che i loro rapporti siano vissuti sulla base di una scelta consapevole, priva di obblighi, dove l’impegno è affettivo e non burocratico.

Questo modo di pensare e di intendere la vita, fa sì che in genere l’Acquario, accetti gli usi e i costumi correnti solo nella misura in cui questi si adattano alla sua singolare mentalità. Non c’è dubbio che nel segno dell’Acquario vi sia una spinta molto forte verso la ricerca del significato profondo della parola libertà. Il suo spirito è in continuo divenire, sempre pronto ad esplorare sé stesso per arrivare a realizzare la propria libertà e autenticità. È fondamentale per un nativo dell’Acquario sapere di avere una via d’uscita sempre aperta, che gli permetta di non sentirti soffocato in qualche “gabbia”. Se la sua personalità è equilibrata, e se accetta serenamente la sua diversità, l’Acquario non ha bisogno di ostentarla. Ma se la sua ricerca della libertà tende a esprimersi in modo eccessivo, sotto forma di rifiuto delle regole, intolleranza alla diversità dell’altro, o ribellione fine a se stessa, allora vuol dire che l’Acquario non è riuscito a integrare correttamente l’energia di Urano.

La mente dell’Acquario

Dominato dall’energia di Urano, l’Acquario possiede una mente brillante, estrosa, originale. È generalmente molto versatile. La sua poliedrica personalità gli permette di plasmarsi alle varie situazioni e ad integrarsi facilmente negli ambienti più disparati. In genere, sia l’uomo che la donna del segno, sono pieni di interessi, curiosi di tutto e mai disposti a mettere un freno alla loro originalità di idee. Hanno un bisogno assoluto dei loro spazi per potersi continuamente sperimentare. L’amicizia è molto importante per l’Acquario, che spesso risulta migliore come amico che come partner. Pur essendo aperto ai contatti umani e dando prova di grande tolleranza, l’Acquario, però, può diventare spesso drastico nei giudizi, quando sono in gioco i suoi ideali o vede contrastate le sue opinioni. La modalità fissa del segno, unita all’elemento aria, può rendere il pensiero ostinato, rigido e dogmatico. In molti casi, le contraddizioni che esprime nel comportamento e nelle reazioni sono soprattutto il frutto della sua incessante attività mentale, che accoglie le più contrastanti ipotesi, che elabora e crea di continuo nuove visioni della realtà. Più cerebrale che passionale, l’Acquario è più interessato alle idee che alle emozioni: per comunicare efficacemente con l’undicesimo segno dello Zodiaco è sicuramente meglio privilegiare un approccio razionale.

Le emozioni dell’Acquario

Il rapporto con le emozioni è spesso complicato per i nati dell’Aquario e, a meno che nel tema natale l’elemento acqua non sia predominante, possiamo avere persone distaccate, controllate, fredde, talvolta apparentemente indifferenti. La tendenza a fare ricorso all’uso della logica e della ragione, fa sì che i nati dell’Acquario in genere, non amino essere emotivamente coinvolti a un livello profondo. Il senso di fratellanza universale può essere molto forte, ma allo stesso tempo, l’Acquario può essere paradossalmente cieco ai bisogni e alle esigenze di coloro che ama. Se il bisogno di libertà, è eccessivamente accentuato, inoltre, potrebbe avvertire l’ambiente familiare, scolastico, lavorativo, come un limite alla sua possibilità di espressione e dalla quale deve liberarsi attraverso un’aperta contestazione o con una fuga alla ricerca della propria identità.

L’Acquario e le relazioni

L’Acquario è un segno indipendente e ama la libertà ma questo non significa che non sia capace di fermarsi in una relazione stabile anzi. L’importante è non soffocarlo, ma rispettare la sua profonda esigenza di comunicazione con l’esterno. I nativi dell’Acquario amano tutto ciò che l’amore può portare con sé a livello di novità, di eccitazione, di contatti. L’amore acquariano è in grado di tollerare pienamente la diversità, anche quando questa riguarda convinzioni e valori profondi. Ma non è attaccato al concetto di impegno nel senso burocratico del termine, ma solo di ciò che sente come autentico dentro di sè, quindi l’impegno affettivo. In amore lo scambio intellettuale, la comunicazione, la condivisione di interessi sono molto importanti, a volte più della passione fisica. Anzi quando quella arriva è quasi sempre il prolungamento dell’affinità mentale che i nativi hanno raggiunto con il partner. Non è facile conquistare un Acquario, forse l’unico modo per legarlo è fuggire prima che lo faccia lui. Nulla è mai scontato: il presente è più importante del passato e del futuro e quello che è stato oggi non è detto che sia così anche domani. Questo da un lato è meraviglioso perché non lo rende schiavo delle abitudini, dall’altro può essere un po’ destabilizzante soprattutto per chi cerca garanzie, promesse e continuità.

Leggi anche: Come conquistare l’uomo dell’Acquario

Come si realizza

Il lavoro, per l’Acquario, non deve rappresentare il lavoro inteso nel senso stretto della parola. La professione deve avere un valore etico, oppure deve essere stimolante e ricca di movimento. Il suo bisogno di libertà, inoltre, lo rende refrattario a tutto ciò che è troppo vincolante: il concetto di continuità ha senso solo se ciò che fa è in linea con i suoi bisogni ed esigenze del momento attuale. Se il lavoro diventa routine e non offre più possibilità di rinnovamento e sperimentazione, l’Acquario, non esita a cambiare direzione, senza alcun rimpianto. Preferisce quindi un lavoro vario e mutevole, oppure diverse occupazioni, che lo tengano in contatto con le novità, con il mondo e con le persone del settore di suo interesse. La capacità inventiva, la mente brillante e la ricettività nei confronti delle novità lo rendono particolarmente adatto ai lavori artigianali (grazie anche alle sue abilità manuali), o legate al campo della comunicazione, della tecnologia, dell’informatica, della scienza. Il suo grande senso umanitario può spingerlo, inoltre, a impegnarsi in cause che possono portare un cambiamento positivo nella società, potrebbe dunque lavorare in organizzazioni no profit, o come avvocato per i diritti umani. Ma potrebbe svolgere anche professioni insolite e stravaganti, come l’astrologo, che sono frutto della sua curiosità e a apertura mentale.

 

Manuela Livi L’autrice di questo articolo è Manuela Livi. Laureata in Antropologia, specializzata in Counseling e Mediazione Familiare, è counselor astrologa da oltre 20 anni. Ha una lunga esperienza come web editor di contenuti di Astrologia e Oroscopo per magazine online. Fornisce le proprie consulenze astrologiche su AstroGuide.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963