L’alimentazione segno per segno

Quanto ti piace mangiare? E soprattutto, cosa? Sei goloso oppure sai trattenerti di fronte alle tentazioni? Lo Zodiaco può darci delle indicazioni sull’approccio agli alimenti e suggerirci qualche approccio azzeccato...

Quanto ti piace mangiare? E soprattutto, cosa? Sei goloso oppure sai trattenerti di fronte alle tentazioni? Lo Zodiaco può darci delle indicazioni sull’approccio agli alimenti e suggerirci qualche approccio azzeccato alla dieta!

Ariete, il carnivoro
L’Ariete, di solito, è goloso quanto basta. È anche però, un segno molto impulsivo, come rivela Marte, pianeta che governa il segno. Capita, allora, che di fronte alle sue pietanze preferite non si tiri indietro, ma si tuffi sul piatto con appetito vorace. Sa alternare lunghi periodi di digiuno, ad altri in cui fa incetta di tutto quel che c’è a tavola. Il suo pasto perfetto è a base di carne: salvo un ascendente particolare, magari in un segno d’Acqua, l’Ariete va matto per salsicce, costate, salumi, costine. Se volete conquistarlo, proponetegli una grigliata con gli amici: adora pasteggiare in compagnia.

Toro, il sensuale
Ci troviamo di fronte a uno dei segni più golosi e goderecci dell’intero Zodiaco: il Toro ha un appetito vorace, quasi insaziabile. Starebbe ore ed ore a tavola: per i nativi del segno la convivialità è qualcosa di sacro, un obbligo da rispettare. Governati da Venere, pianeta della sensualità e dell’edonismo, amano pasteggiare a lungo su una tavola ben imbandita in pieno stile regale. Curano ogni dettaglio negli inviti a cena: preferiscono poi che si brindi dentro la loro casa, luogo prediletto per i banchetti. Amano più il salato, ma non disdegnano il dolce. Adorano i cibi grassi e saporiti: abbondate con i condimenti se volete conquistarli. Ben vengano formaggi, marmellate e vini doc. La dieta? Orrore!

Gemelli, il leggero
I Gemelli sono rapidi, veloci, pieni di brio e di vitalità. Di solito amano fare sport e si vedono correre spessissimo, da una parte all’altra, inarrestabili. Hanno molte energie e tante altre ne consumano: per questo hanno bisogno di fare pasti numerosi, ma leggeri, da consumare più volte al giorno. Sebbene golosi, preferiscono spizzicare, piuttosto che appesantirsi e intrattenersi a tavola delle ore, a meno che il banchetto non sia accompagnato da una piacevole conversazione: infatti adorano mangiare in compagnia. Di solito amano mangiare fuori, per socializzare: gli aperitivi, pieni di sfiziosità, sono occasioni perfette per sbocconcellare e fare amicizia. Amano le bollicine dello champagne, con tartine gustose e dolci leggeri ma saporiti.

Cancro, il dolce
Il Cancro, segno zodiacale governato dalla Luna, ama moltissimo mangiare. Spesso invita amici e parenti a casa sua, coccolandoli con superpranzi e cene organizzati a puntino. Per il Cancro, infatti, la famiglia è un punto di riferimento fondamentale: odia mangiare da solo. Le donne del segno sono tra le più femminili dello Zodiaco: ci tengono molto a mantenere la siluette, preferiscono concedersi totalmente alla cucina per intrattenere gli ospiti. Gli uomini del segno, di solito belli rotondetti, hanno un grosso punto debole: i dolci. Via libera allora a cannoli, torte con panna, meringhe, cupcakes di tutti i colori. Il salato? Gli piace, ma mai quanto il dolce.

Leone, il gagliardo
Il segno zodiacale del Leone è una buona forchetta, che, però, non si accontenta facilmente. Che cucini lui o vada a cena fuori, questo segno zodiacale ama il top: ingredienti, allestimento del tavolo, ambiente, gusto e persino la compagnia, devono essere selezionati con cura. Adora frequentare supermercati di alto livello quando prepara pranzetti per gli ospiti; allo stesso modo, quando esce a cena, non si accontenta della prima trattoria: vuole il ristorante stellato. Insomma, anche a tavola, il Leone si comporta da re: vuole essere servito e riverito. Le diete? Se proprio gli servono, vi si sottopone con rigida disciplina: ama sempre essere ammirato.

Vergine, il misurato
Il segno zodiacale della Vergine non è tra i più mangioni dello Zodiaco. Uomini e donne del segno, infatti, salvo rare eccezioni, conservano una tonica siluette. Difficile che si abbuffino a tavola: mangiano a spizzichi e bocconi, preferendo la qualità alla quantità. Un tantino snob, scelgono con cura gli alimenti, prima di mettersi ai fornelli. Amanti del cibo sano e piuttosto cerebrali, sono di solito salutisti e adorano le verdure: tra i nativi del segno, troviamo, infatti, molti vegani e vegetariani. Come rivela Mercurio, pianeta dell’intelletto, governatore della Vergine, il loro approccio a tavola è mediato dalla testa: i Vergine non sono mai vittime dell’istinto, neppure davanti a una gustosissima carbonara.

Bilancia, l’equilibrato
Il segno zodiacale della Bilancia, come rappresenta il loro simbolo, è alla continua ricerca di un equilibrio: questo approccio alla vita condiziona anche il rapporto della Bilancia con il cibo. I nativi del segno sono amanti delle scelte eque: vogliono cibo sano, ma anche gustoso; adorano il vino, ma lo bevono con misura; amano stare a tavola con gli amici, a patto che non siano troppi e di buon gusto. La loro tavola deve essere elegante: curano ogni dettaglio se preparano un pranzo, sono molto esigenti come clienti al ristorante. Amanti del bello, adorano la nouvelle cousine: Venere, pianeta che domina il segno, fa loro preferire la qualità alla quantità. Adorano le verdure, il vino pregiato, l’ambiente di qualità, senza mai esagerare.

Scorpione, l’estremista
Il segno zodiacale dello Scorpione, dominato da Plutone, pianeta dell’inconscio, ha un rapporto viscerale con il cibo. Quando è a tavola, questo nativo si lascia guidare dall’istinto: l’olfatto fa amare allo Scorpione i profumi intensi e forti, come quello del tartufo; il loro gusto attento gli fa prediligere carne e pesce crudi, selezionati con massima cura; la vista acuta deve cogliere colori forti e comunicativi nel piatto. Se una pietanza non è di loro gradimento, fanno presto a rifiutarla: clienti esigenti al ristorante, sono impietosi con il cuoco di turno. I loro sapori preferiti sono quelli forti: sì alle spezie, ai formaggi e ai vini d’annata. Anche i superalcolici soddisfano i loro forti appetiti.

Sagittario, l’escursionista
Il segno zodiacale del Sagittario è governato da Giove, pianeta che rappresenta la gola e la propensione a soddisfare i propri appetiti. Sensuale e amante della buona tavola, il Sagittario non ha di certo la puzza sotto il naso: adora provare ogni tipo di cucina, non teme alcun accostamento particolare, sa apprezzare gli esperimenti ai fornelli. Da buon viaggiatore si lascia sedurre dalla cucina etnica: ama il sushi così come la cucina libanese, non si tira indietro di fronte a un piatto etiope ma apprezza anche i sapori locali. Il cibo, per il Sagittario, deve trasmettere un racconto, una storia: anche a tavola i nativi del segno adorano viaggiare. A volte non si trattengono: hanno un appetito vorace, che li rende poco disciplinati nei periodi di dieta.

Capricorno, il tradizionalista
Il Capricorno, governato dal pianeta saggio, Saturno, è uno dei segni che si accostano con maggiore intelligenza alla tavola. Difficile che si abbuffino o rinuncino al cibo: ogni scelta alimentare per loro deve essere anzitutto consapevole. Amanti della cucina sana, sanno confezionare dolci a puntino, anche se dietro i fornelli non sono proprio bravissimi: essenziali, si accontentano della semplicità. Adorano rispettare le tradizioni: ben vengano le ricette della nonna, che rispettano con cura. Alcuni sono vegetariani o vegani, proprio perché non amano ingerire grassi. Se devono rispettare una dieta sanno farlo con massima disciplina. I loro cibi preferiti? Quelli a base di latte o ricchi di vitamine.

Acquario, il curioso
L’Acquario, segno governato da Urano, pianeta dei cambiamenti e delle novità, è uno dei più particolari e curiosi dello Zodiaco. Ama accostarsi alla tavola, facendo incetta di ricette etniche, strambe e insolite. Non ha paura di provare cibi lontani dalla sua cultura: la sua alimentazione è filtrata dalla voglia di cambiamento e di apertura. Di fronte a ciò che esula dalla routine, si esalta: proponetegli una cena a base di spezie, frutta e pesce e non si tireranno indietro. Di solito sono animalisti, perché l’idea di nuocere agli altri è ciò che fa loro più male: quindi amano l’alimentazione vegetariana. Amano far festa in compagnia degli amici, anche se non sono grandi cuochi. Difficile che siano ghiotti.

Pesci, l’appetitoso
Governato da Nettuno, pianeta della fantasia e della creatività, il segno dei Pesci ama molto mettersi ai fornelli. Ama preparare pietanze da condividere con amici e famiglia: è generoso e conviviale. Ci troviamo di fronte a un esemplare molto ghiotto e goloso: tra dolce e salato non sa cosa preferisce, a lui basta mangiare, come rivela Giove, secondo governatore del segno. Non sempre si regola con le portate: per lui la dieta è una sorta di sofferenza e il suo appetito è insaziabile. Ama moltissimo i piatti della tradizione molto saporiti: pasta con il pesce, lasagne, manicaretti della mamma o una semplice e gustosa pizza. Segno d’Acqua adora anche la cucina a base di mare: potete conquistarlo con crostacei e pesce al forno.