8 marzo: che donna sei e qual è il fiore che ti rappresenta

Passato San Valentino, arriva la Festa delle donne: hai pensato come festeggiarla? Di seguito una piccola guida per brindare insieme alle amiche e regalare alla tua amata il suo fiore...

Passato San Valentino, arriva la Festa delle donne: hai pensato come festeggiarla? Di seguito una piccola guida per brindare insieme alle amiche e regalare alla tua amata il suo fiore preferito. Sai che esiste un fiore per ogni segno? Ecco qui una piccola guida per far centro anche in questa festa così speciale. Auguri a tutte le donne.

Ariete, l’ardore del papavero
Caparbia e ostinata, questa donna ha carattere e mordente: ama vincere nella vita e combatte con tenacia ogni battaglia che le si presenta lungo il cammino. Il fiore più adatto a questa personalità è quello del papavero, che espande nell’aria l’energia della rinascita e della primavera. Non sempre è facile gestire la grande forza dell’Ariete, perché a lei piace essere al centro dell’attenzione e riscuotere successo nell’ambiente in cui lavora proprio come un papavero selvatico in un campo di grano. Una tua amica è Ariete? Organizza per lei una festa a sorpresa, sarà lieta di esserne la vera protagonista.

Toro, rose rosse, profumate e fresche
La donna del Toro di solito è molto piacevole: dominato da Venere, questo segno zodiacale è caratterizzato da un amore per la vita e per la bellezza. Tradizionalista e abitudinaria, adora essere corteggiata in modo altrettanto tradizionale: ecco perché le classiche e meravigliose rose rosse sono adattissime per la Festa della donna. Eleganti, sobrie e raffinate, rappresentano la passione, che questa donna nutre per la vita e per i piaceri. Hai un’amica del Toro? Proponile una cena in casa: da buona pantofolaia, apprezzerà la gioia delle piccole cose e della semplicità.

Gemelli, la leggerezza di una margherita
La donna dei Gemelli, dominata da Mercurio, pianeta dell’intelligenza, del brio e della sveltezza, è rapida, simpatica, brillante ed efficace. Ama molto chiacchierare, andando dritta al punto. Concisa e veloce, le piace socializzare e stare in mezzo alla gente. È una donna semplice, ma non banale: per questo adora le gerbere o i fiori di campo, come le margherite, che la rappresentano perché, come lei sono aperti, cordiali, profumati di verità. Una tua amica è del segno dei Gemelli? Uscite a festeggiare l’8 marzo: viva i party, gli aperitivi, le occasioni mondane. Questa donna adora stare in mezzo alla gente.

Cancro, la dolcezza poetica del giglio
Il Cancro è dominato dalla Luna, pianeta che rappresenta l’energia femminile, la maternità, la seduzione. Dal carattere mutevole, caratterizzata da rapidi cambi d’umore, questa donna rappresenta la femmina per eccellenza: dolce, materna, amante delle coccole e delle tenerezze. È una donna molto femminile: elegante, delicata, profumata e candida come un giglio, fiore che rappresenta la purezza e il candore della Luna. Se la tua amica è del Cancro, sarà probabilmente riservata e un po’ timida: anziché ad una festa piena di gente, per l’8 marzo preferirà ritirarsi tra le mura domestiche insieme alla sua famiglia o alle persone cui vuole bene.

Leone, l’allegria del girasole
La donna del segno zodiacale del Leone nasce d’estate, nel pieno del calore di questa stagione. Come il girasole, fiore che illumina con la forza del suo giallo i campi di campagna, espande nell’aria la sua allegria e la sua vitalità. La donna Leone è carismatica e grintosa: ama distinguersi, farsi notare. A volte un po’ altezzosa, come questo fiore va in giro a testa alta, mossa da orgoglio e fierezza. Con le amiche è molto divertente: conquista tutti con la sua simpatia e alle feste è una vera intrattenitrice. Conquista tutti con il suo calore umano, che ispira l’energia spiccata del Sole d’agosto.

Vergine, la delicatezza del gelsomino
La donna del segno della Vergine è elegante, sobria e raffinata. Non ama mettersi in mostra, ma attende di essere trovata. Come il gelsomino, è umile e modesta: la si riconosce però dalla grazia con cui caratterizza gli ambienti che frequenta. Non è facile avere la sua attenzione: per conquistarla, occorre tempo e pazienza, bisogna rispettare la sua riservatezza. Non ama molto la mondanità, anziché festeggiare con le amiche preferisce rintanarsi in casa, in compagnia di una sana tisana. Non disdegna però la compagnia dei più intimi: perché non vai a trovarla?

Bilancia, l’eleganza dell’iris
La Bilancia vive sempre alla ricerca di un continuo equilibrio: dal carattere insicuro, a volte un po’ indeciso, questo segno zodiacale vive sempre camminando su un filo, come fosse in bilico. Questa dimensione rafforza nelle donne della Bilancia la funzione della ricerca: non sono donne che si accontentano facilmente. A volte un po’ snob, cercano il meglio dalla loro vita e sembrano eterne insoddisfatte. L’iris ben le rappresenta: delicato e fragile, cresce solo in alcuni ambienti, così come loro sanno esporsi solo in certi momenti e circostanze. Nel giorno dell’8 marzo, non mancheranno di invitarvi a una festa elegante e sofisticata, organizzata nel pieno rispetto dei criteri della bellezza, come vuole Venere, loro pianeta guida.

Scorpione, il mistero dell’orchidea
Governata da Plutone, pianeta dell’inconscio e dei sogni, la donna del segno dello Scorpione è profonda, misteriosa, difficile da comprendere nei suoi umori, nei moti così forti della sua anima. Dal carattere non semplice, è molto selettiva con chi la circonda: a volte un po’ superba, è consapevole dell’intelligenza che la contraddistingue. Attraente e potente nella sua sensualità, conserva nella sua femminilità tutta la sofisticatezza dell’orchidea, fiore particolare quanto delicato. L’8 marzo lo trascorre abbandonandosi all’ebbrezza della vita, alla quale non si sottrae mai. Niente mezze misure per lei: o tutto, o niente.

Sagittario, l’energia sospesa del fior di loto
Il segno zodiacale del Sagittario è governato da Giove, pianeta dell’espansione e dell’energia vitale. La donna di questo segno possiede una forte vitalità e un’innata carica di simpatia. Mossa dalla volontà di ricerca, è sempre in viaggio: non si accontenta di ciò che ha, ma vuole scoprire qualcosa di nuovo. La sua freccia puntata verso l’alto è simbolo del suo tendere verso ideali di nobiltà e giustizia, sui quali medita e riflette sempre. La sua bellezza si esprime meglio in luoghi esotici, mistici, un po’ surreali: ecco perché il suo fiore è il fiore di loto, che cresce lontano dal caos cittadino, in una natura incontaminata, esotica e orientaleggiante. L’8 marzo ama trascorrerlo o in meditazione, oppure ad una festa con gli amici più cari.

Capricorno, la determinazione del caprifoglio
Il Capricorno è simboleggiato da una capretta che risale i declivi alpini: costante, determinata e ostinata, la donna di questo segno non si lascia scoraggiare da nessuna avversità, ma la affronta con grande coraggio e sicurezza. Dominata da Saturno, pianeta della saggezza, può apparire fredda e imperturbabile, ma in realtà è così perché sta meditando su come raggiungere i suoi obiettivi. Il fiore che meglio la rappresenta è il caprifoglio selvatico, che cresce anche in ambienti ostili, perlopiù montani e isolati, luoghi che una donna di questo segno ama e predilige. Non è, infatti, una che ama molto la compagnia: al caos preferisce la tranquillità della solitudine.

Acquario, la grinta del mughetto
Originale e creativa, la donna dell’Acquario sa sempre sorprendere le persone che la circondano, proprio come fa Urano, pianeta dei cambiamenti e delle novità che governa questo segno zodiacale. La donna dell’Acquario guarda sempre al futuro, si circonda di amici fedeli, si dedica alle cause di giustizia sociale e dona tutta la sua forza per abbellire ciò che la circonda, con la sua pazienza e la sua diplomazia. Semplice e silenziosa, emana e irradia il suo profumo attorno a sé, come fa il mughetto, che si immerge nelle altre piante selvatiche e le segna con la sua presenza delicata, ma al tempo stesso importante. Adora stare con le amiche: l’8 marzo è la sua festa, perché di solito è una femminista sfegatata.

Pesci, la sobrietà del glicine
Le donne dei Pesci sono governate da Nettuno, pianeta dell’amore e della fantasia. Sono molto generose, ma al tempo stesso concrete: per aiutare i più deboli, obiettivo che di solito caratterizza la loro vita, fanno di tutto, ma al tempo stesso studiano con attenzione la situazione che le circonda. Come il glicine, sanno espandersi e crescere propagando ovunque il loro profumo e la loro energia, ma lo fanno solo dopo aver valutato con prudenza il contesto in cui vivono. Sono donne caparbie e ostinate, solo apparentemente fragili e delicate. Non hanno paura di mostrare i loro sentimenti, che sono la bandiera di cui vanno fiere. L’8 marzo è perfetto oltre che per festeggiare la Festa della donna, anche per brindare al mese del loro compleanno.

OROSCOPO 8 marzo: che donna sei e qual è il fiore che ti rappresenta