Paure e fobie: come superarle segno per segno

Ogni segno ha le sue paure nascoste: qual è la tua? Sai come superarla? L’oroscopo ci può dare in questo senso qualche consiglio utile per affrontare le nostre fobie, facendo...

Ogni segno ha le sue paure nascoste: qual è la tua? Sai come superarla? L’oroscopo ci può dare in questo senso qualche consiglio utile per affrontare le nostre fobie, facendo leva sui lati forti della nostra personalità: a ciascuno, il suo!

Ariete, il fallimento
Gagliardo e spesso molto determinato, all’apparenza l’Ariete potrebbe sembrare un vero guerriero, mosso da energie primitive e capace di affrontare tutto. In realtà, come ci insegna anche la psicologia, spesso, dietro questa corazza da soldato, pronto a combattere ogni battaglia, si nasconde una certa fragilità: per paura di essere scalfito nelle sue parti più sensibili, l’Ariete indossa un’armatura apparentemente temibile. La paura dell’Ariete è quella di non primeggiare, di non ottenere ciò che desidera: la paura del fallimento. Stare con gli amici e costruirsi in pianta stabile una famiglia lo aiuta senz’altro a reagire alla sua fobia: sapere che qualcuno ti vuole bene, anche se puoi perdere, aiuta di certo ad affrontare il fallimento! Deponi le armi.

Toro, il tradimento
Il Toro è un segno molto costante: non ha facili colpi di testa, infatti, è perseverante e forte nel raggiungere i suoi obiettivi. Non demorde e, se si fissa su qualcosa, sa come ottenerla. A volte è però molto possessivo, specialmente con i beni materiali: non manca di slanci di generosità, ma al tempo stesso non vuole che qualcuno tocchi le sue cose. È, infatti, molto geloso. Questa gelosia scaturisce dalla paura del tradimento: infatti, è molto leale e teme che le persone, nei suoi confronti, non lo siano altrettanto. Ecco perché cerca accanitamente di difendere il suo territorio. Un modo per affrontare la paura del tradimento è quello di selezionare in modo razionale le persone che ti circondano, usando non l’istinto, ma la razionalità.

Gemelli, la solitudine
Sembra strano vedere un Gemelli in lacrime? Certo, se lo pensiamo in mezzo alla gente, ma non se sta da solo: questo segno zodiacale, infatti, è molto amichevole, anzi è a tal punto socievole, che lo terrorizzato all’idea di rimanere da solo. Non ha paura di non avere il fidanzato, quanto di non essere circondato da un’ampia cerchia di amici. Ha bisogno di continue attenzioni, di essere considerato dagli altri: dietro la sua paura si nasconde un forte egocentrismo, che ricorda qualche dinamica infantile. Il Gemelli, non a torto è considerato il Peter Pan dello Zodiaco, è infatti bisognoso di attenzioni come un bambino. Dovrebbe crescere un po’ e diventare più responsabile per allontanare da sé la paura della solitudine.

Cancro, l’abbandono
Il segno zodiacale del Cancro è molto dolce e tenero: dà tutto quando è innamorato; è molto legato alla famiglia di origine; ha un rapporto speciale con la figura materna, che nella sua vita rappresenta un punto di riferimento costante. Per questo la fobia del Cancro è quella dell’abbandono: teme di non avere affetti stabili ed è molto insicuro. Lunatico e nervoso, spesso questo segno è imprevedibile: gli uomini, in particolare, in amore tendono a lasciare e a tradire, per timore che lo faccia la partner. Sono un po’ imprevedibili. Per superare questa forte paura, il Cancro dovrebbe circondarsi di una persona forte, dal carattere stabile, che gli possa trasmettere quel senso di sicurezza che da solo non riesce ad avere.

Leone, l’insuccesso
Per te stare al centro dell’attenzione è molto importante: fiero e orgoglioso dei traguardi che hai raggiunto, vuoi dare il meglio di te e fare bella figura. In questo sei simile all’Ariete, ciò che conta per te però, è il riconoscimento da parte delle persone piuttosto che il podio. Sei competitivo, come il tuo fratello di Fuoco, ma più per il plauso alle tue imprese piuttosto che per le imprese stesse. Desideri quindi che gli altri facciano il tifo per te, non vuoi sbagliare perché temi l’insuccesso. Le stelle ti consigliano di ridimensionare il tuo orgoglio per affrontare al meglio la vita senza paure nascoste. A volte tendi ad essere troppo ambizioso e ad avere una considerazione di te troppo elevata: meglio ridimensionare un pochino, la visione che hai di te stesso.

Vergine, l’errore
Diciamocelo: il segno della Vergine spesso risulta un po’ troppo cavilloso. Concentrato sui particolari e sui dettagli, stakanovista e pignolo, può apparire un tantino precisino. Per ogni cosa che fa, vuole tenere tutto sotto controllo e non ammette l’errore: guai se sbaglia qualcosa. È molto razionale e tende a pensare troppo: quando deve affrontare un problema si applica con tutti gli sforzi di questo mondo, riducendosi spesso a esaurirsi. La sua fobia, quindi, è sbagliare ed essere rimproverato: in tal caso, non si dà pace. Per affrontare le sue ansie dovrebbe fare un’attività che smuova la sua parte istintiva: sport, viaggi, aperitivi con gli amici. Meglio non si circondi di persone troppo simili a lui.

Bilancia, la separazione
Il segno zodiacale della Bilancia è rappresentato da questo strumento con due piatti agganciati a un bilanciere, che denota l’importanza del rapporto con l’altro per mantenere l’equilibrio. Un po’ come il segno dei Gemelli, la Bilancia teme e soffre la solitudine, ma, a differenza del suo compagno d’Aria, questo nativo zodiacale non ricerca tanto la completezza nelle persone, quanto un singolo compagno. Segno dell’amore, la Bilancia trova il suo completamento e la sua armonia in un altro, che sia un socio d’affari o l’amore della sua vita. Teme dunque la separazione da un partner, perché da solo si sente insicuro. La sua fobia dovrebbe essere superata attraversando dei momenti di solitudine, che, se da una parte solleveranno paure e criticità, dall’altra serviranno anche a rafforzare la sicurezza di questo segno.

Scorpione, la menzogna
Il segno dello Scorpione, governato da Plutone, tende ad avere un po’ le manie di controllo. Pretende che la sua libertà sia totale, ma non riesce facilmente a fidarsi di chi lo circonda: per questo tende a controllare la vita degli altri. Dovrebbe dare più spazio al suo partner e ai suoi colleghi, ma la sua natura un po’ manipolatoria glielo impedisce. È mosso dalla fobia della menzogna: detesta le persone sleali perché ne rimane profondamente ferito. Ecco perché le controlla e le scruta: rifugge le bugie. A volte diventa un po’ ossessivo: per superare questa sua fobia dovrebbe imparare ad abbandonarsi di più al karma, cercando di analizzare sì chi gli sta accanto, ma senza ossessionarlo.

Sagittario, l’ansia
Governato da Giove, il segno del Sagittario è molto ottimista e apparentemente positivo. Tuttavia a volte la sua carica di energia incontra ostacoli per la sua realizzazione e tende a chiudersi un po’ in sé stesso. La sua paura è l’ansia: di natura, infatti, è piuttosto agitato e tende a diventare ansioso. Per questo motivo si blocca. Dovrebbe lasciarsi andare di più e credere maggiormente nelle sue capacità, senza temere nemici, che sebbene a volte approfittino della sua ingenuità, sa benissimo come gestire. Un consiglio: circondatevi di persone sorridenti e positive, che facciano della vostra natura un tesoro da conservare.

Capricorno, la sconfitta
Il Capricorno è uno dei segni più competitivi dell’intero Zodiaco: ama sfidare non tanto gli altri, quanto se stesso. Tenace e caparbio, si pone degli obiettivi sempre molto alti, che vuole a tutti i costi raggiungere. È molto esigente e severo con se stesso, come rivela Saturno, pianeta che rappresenta la saggezza e che governa il segno. Il Capricorno non ammette le sconfitte perché tende a negare la parte più fragile ed emotiva di se stesso. A differenza del segno a lui opposto, il Cancro, fragile e sentimentale, il Capricorno non vuole essere tradito dalle sue emozioni. Per affrontare la paura di una sconfitta, soprattutto in campo professionale, questo segno zodiacale dovrebbe imparare ad essere più clemente con se stesso, per vivere al meglio i propri insuccessi, che tutti, prima o poi, incontriamo nella vita.

Acquario, l’egoismo
Spesso incontriamo molti Acquario nell’ambito del volontariato: questo segno, mosso verso un progresso reale come rivela Urano, pianeta delle innovazioni che guida l’Acquario, è spesso coinvolto in cause umanitarie, volte verso il miglioramento del pianeta. Il suo terrore è quello che l’umanità vada verso un raffreddamento dei rapporti e che ognuno si chiuda in un profondo egoismo. Non tollera comportamenti gretti e meschini verso il prossimo. L’Acquario dovrebbe affrontare al meglio questa sua paura attraverso la meditazione. Questa disciplina lo aiuterebbe a prendere coscienza del fatto che non tutti siamo uguali e che la natura umana va rispettata nella sua complessità, senza però abbandonare l’ideale di miglioramento.

Pesci, la freddezza
Il segno zodiacale dei Pesci, dominato dal pianeta Nettuno, è caratterizzato da una forte e spiccata sensibilità, da una capacità profonda di comprendere le dinamiche dell’universo che lo circonda. È molto emotivo ed empatico: gli piace mettersi nei panni dell’altro e, usando un caldo e fecondo intuito, adora comprendere il prossimo, dedicandosi con cura agli altri. È però terrorizzato dalla freddezza, dalla paura di non ricevere un ritorno effettivo della sua grande carica di empatia. Per superare questa fobia dovrebbe fuggire dalle persone controllate, rigide e fredde, da cui non riceve l’amore di cui ha bisogno.

OROSCOPO Paure e fobie: come superarle segno per segno