Zodiaco e tarocchi: la carta rivelatrice del tuo segno

Spesso si sentono scettici e detrattori, che mettono in discussione l’astrologia. Ma se questi sapessero che la simbologia dei segni è qualcosa di profondo, di arcano e molto misterioso, continuerebbero...

Spesso si sentono scettici e detrattori, che mettono in discussione l’astrologia. Ma se questi sapessero che la simbologia dei segni è qualcosa di profondo, di arcano e molto misterioso, continuerebbero a sollevare dubbi e interrogativi? In tal caso, si potrebbe loro rispondere che le antichissime carte dei tarocchi sono legate ai segni, di cui esprimono il carattere, la personalità e le inclinazioni. Di seguito, puoi trovare il rapporto tra segno e arcani maggiori, per conoscere meglio te stesso e gli altri.

Ariete, il Bagatto
Segno di Fuoco per eccellenza, fiamma primordiale da cui nasce la vita e la primavera, questo segno zodiacale rappresenta l’audacia, la forza decisiva, l’autorità della fiamma nella sua parte più profonda. A rappresentare l’Ariete, con la sua carica di coraggio e determinazione, è il Bagatto: è colui che lavora, che dà inizio a nuove imprese e ama le nuove avventure, che espande in questo universo ottimismo, solidità e fortuna. Si tratta di una persona che ama darsi da fare, che gode del supporto di chi lo circonda, ma che, ogni tanto, si fa prendere dallo sconforto, soprattutto se la sua autorevolezza non è riconosciuta. Il Bagatto è anche la carta dell’artigiano del mondo che non sempre si mostra capace di andare incontro alle esigenze degli altri, a volte è un po’ testardo ed egoista.

Toro, il Papa
Il segno del Toro, che esprime la primavera nella sua fase più piena e centrale, è un segno di solito buono e ottimista. Questo segno zodiacale trova nelle radici ben piantate nella terra il suo elemento cardine: ama costruire, legarsi, tenere i piedi per terra. Se contraddetto, si arrabbia, ma di solito è calmo, pacioso, non cerca il conflitto. La carta dei tarocchi che lo rappresenta è il Papa: un leader spirituale, che esprime agli altri l’importanza dell’anima e della parte spirituale. Sa stare al di sopra delle parti, è una persona saggia e altruista, che sa assumersi le responsabilità. La sua autorevolezza non si impone, ma è da tutti riconosciuta. Può essere quindi una guida per chi lo circonda: in coppia e in famiglia è un vero punto di riferimento. Se preso in contropiede, però, può diventare distaccato o, ancora peggio, può perdere la calma e l’autocontrollo che solitamente lo distinguono.

Gemelli, gli Amanti
I Gemelli sono rappresentati come un segno doppio: due individualità in una, due anime in un solo spirito. Non hanno tante personalità, ma sono un segno mutevole, che cambia con il cambiare degli eventi. Sono brillanti e simpatici, sanno mostrare le mille parti che compongono la loro anima. La carta che li rappresenta è quella degli Amanti: è la carta dell’attesa, dell’avvicinarsi ad una scelta, che però, non è ancora definitiva. Prima di dire stop, i Gemelli ci pensano e ci ripensano: fluttuano nei loro pensieri, carichi di promesse per il futuro ma anche di un po’ di indecisione. Sono persone volubili e originali: se non trovano nell’altro qualcuno che a loro piace possono diventare anche dubbiosi e ingannevoli. In amore sono affidabili solo con chi accetta la loro natura complessa.

Cancro, la Luna
Il segno del Cancro è mite e riflessivo, ma anche molto umorale. Cambia idea e stato d’animo con molta facilità, dato che è una persona molto sensibile ed emotiva. I nativi del segno sono piuttosto insicuri: basta poco per destabilizzare il loro mondo emozionale. Pianeta dominatore del segno è la Luna, che è, al tempo stesso, l’arcano abbinato a questo segno zodiacale. Questo pianeta sa influenzare molto le acque, simbolo della profonda anima del Cancro. È l’arcano dell’inconscio, del passato, dell’infanzia: è fondamentale che questo segno abbia un buon rapporto con ciò che appartiene alla sua famiglia e alla sua fanciullezza, se vuole vivere una vita felice, senza essere troppo condizionato dal suo mondo di provenienza. In amore sa dare tutto, ma toglie tutto se qualcosa urta il mondo troppo emotivo che popola il suo animo.

Leone, la Forza
Il Leone è un segno di Fuoco, dominato dal Sole, che sprigiona nella costellazione la forza dell’estate, la passione, il calore umano. Generoso e altruista, questo segno zodiacale ama stare al centro della scena. È un segno forte, ben rappresentato da questa donna temeraria che cerca di tenere a bada un leone: la Forza è l’arcano che lo rappresenta. È un arcano che esprime bene la parte spirituale di questo segno, intelligente e capace di dominarsi, e la parte istintiva, ben rappresentata dal felino e dalle sue fauci aperte dal desiderio vorace di vita. Il segno del Leone da una parte è aggressivo, dall’altra, se evoluto, è in grado di controllare i suoi istinti e direzionarli sulla strada giusta, ottenendo approvazione e consenso di chi gli sta vicino. In amore è capace di grande fermezza, ma anche di forte impeto.

Vergine, la Papessa
Il segno della Vergine è molto modesto ed equilibrato, riservato e morigerato. Non ama mettersi in mostra, preferisce stare dietro le quinte e gestire la scena da lontano, con discrezione ed intelligenza. È un segno quasi autunnale, che si appresta a vivere la stagione della fine dell’estate, usando la sua capacità razionale di scelta. Come la Papessa, che con calma decide, che si lascia guidare dalla lungimiranza e dalla forza dell’intelletto, questo segno seleziona ciò che bisogna tenere e scarta ciò che non si usa più. È un segno che si lascia guidare dalla volontà di sapere e di conoscenza, che si appresta a vivere una stagione difficile guidato dalla prudenza e dall’obbedienza alle regole. In amore sa tenersi a debita distanza da chi non rispetta con arte le norme del vivere comune.

Bilancia, la Giustizia
Il segno zodiacale della Bilancia, governato dal pianeta Venere, ama molto la bellezza e l’armonia delle cose, che però ricerca attraverso l’equilibrio delle forme, dei sentimenti, degli ideali. Senza giustizia, per la Bilancia, non esiste bellezza: ecco perché questo segno zodiacale è rappresentato dall’arcano della Giustizia. L’arcano della Giustizia è rappresentato da una donna che tiene in una mano la bilancia, nell’altra mano la spada. Simbolo di severità e rigore, questo arcano esprime bene la ricerca della forza della legge, oltre che la ricerca continua di equilibrio. La Bilancia, spinta da una forte umanità, nei rapporti interpersonali sa però essere anche molto severa, se qualcuno viene meno alle regole. Bellezza e meraviglia non possono essere scisse dalla bilancia del sapere.

Scorpione, il Diavolo
Il segno dello Scorpione è governato dal pianeta Plutone, legato simbolicamente al potere dell’inconscio. Intuitivo, geniale e passionale, questo segno zodiacale è difficile da comprendere, meno difficile da amare. Sono personaggi particolari coloro che fanno parte del segno: mossi da profondi desideri, da pulsioni incontrollabili che non sempre riescono a gestire, si lasciano guidare dagli istinti più profondi. A rappresentare questo segno è la carta del Diavolo: se presa in positivo questa carta sprigiona il magnetismo, la pulsione vitale, la carica emozionale; ma può diventare anche veicolo di crudeltà e cinismo se le sue passioni vengono frenate o inibite. È un arcano complesso, che può dare tutto ciò che ha dentro di sé, ma che può diventare anche subdolo ed egoista di fronte ai suoi nemici. In amore pretende completa dedizione.

Sagittario, l’Imperatore
Il segno del Sagittario, governato da Giove, è espansivo, simpatico, brillante. Ama conoscere e scoprire: la conoscenza del creato, inteso come mondo fisico e spirituale, è la meta della sua esistenza. Spesso lo troviamo con la valigia in mano o con un libro aperto: la sua parola chiave è la scoperta. Segno di Fuoco, è rappresentato dall’arcano dell’Imperatore, un sovrano lungimirante, che governa sul mondo guidato dalla saggezza e dalla volontà, ben espressa dalla fiamma vitale che vibra verso l’alto. Questo sovrano è sapiente e ricco di umanità: un’umanità che lo guida nelle sue esplorazioni, che lo rende abile conoscitore degli esseri umani, esploratore dell’animo dei suoi simili. In amore cerca sicurezza, ma anche emozioni: il suo governo non è disgiunto dalla passione.

Capricorno, l’Eremita
Il segno zodiacale del Capricorno è governato dal pianeta Saturno, che rappresenta la saggezza e la sapienza. È un segno di solito molto solitario, che non ama mescolarsi con la massa. Quando lo fa, è per distinguersi: adora affermarsi, per lui il prestigio sociale è ciò che conta. A rappresentarlo bene è la carta dell’Eremita, che esprime la sua ricerca di solitudine e di importanza. Guidato da una lanterna che illumina il buio dell’ignoranza, questo personaggio attempato, cerca di illuminare con la razionalità, il cammino dell’umanità. Il Capricorno è pioniere della conoscenza che, con distacco e freddezza, guida gli altri verso il progresso e il miglioramento. Abile a gestire le situazioni di difficoltà, in amore può risultare un po’ distaccato, ma al tempo stesso la sua fermezza e la sua sicurezza possono rappresentare un punto di riferimento.

Acquario, la Temperanza
L’Acquario è un segno molto particolare, che si lascia guidare dalla razionalità più che dall’emotività. Urano è il suo pianeta governatore, è il pianeta del cambiamento improvviso, della voglia di guardare in avanti, di migliorare se stessi e gli altri. L’Acquario è uno dei segni che più è legato al prossimo: generoso e idealista, si comporta sempre tenendo conto della vita di relazione. A rappresentarlo è la carta della Temperanza: una donna mesce dell’acqua, trasferendola da una brocca ad un’altra. L’Acqua rappresenta la conoscenza e l’amore: due ideali che guidano profondamente il cammino di vita di questo segno zodiacale, che, come questa donna, escogita continuamente soluzioni per trasferire agli altri le proprie conoscenze inducendo un miglioramento a tutta l’umanità.

Pesci, l’Appeso
Il segno dei Pesci, dodicesimo segno dello Zodiaco, è governato dal pianeta Nettuno, astro della via iniziatica al sapere. Questo segno zodiacale è rappresentato dall’arcano dell’Appeso: un giovane appeso a testa in giù vive il sacrificio come strumento di trasformazione di sé e del mondo. Altruista e profondo, il Pesci governa tutto attraverso l’immobilità: non è un segno che subisce, ma che, al contrario, attraverso la fermezza, raggiunge la profondità dell’essenza delle cose. Disposto ad aiutare gli altri, sensibile e attento ai più deboli, si prodiga nel gesto assoluto di cambiare il mondo, ribaltandone la prospettiva, proprio come il giovane dell’arcano, che, attraverso il sacrificio di sé e il dolore, emergerà come un nuovo individuo. In amore è capace di grandi sentimenti, ma, per seguirlo, dovrai cambiare il tuo modo di vedere le cose, abbracciando la sua ottica emozionale.

OROSCOPO Zodiaco e tarocchi: la carta rivelatrice del tuo segno