Uomo Leone, una preda ambitissima

Caratteristiche del segno, com'è in amore (e a letto), quali sono i suoi difetti. Istruzioni per l'uso dell'uomo Leone


Dammi qua la mano, bellezza, te la stringo con piacere: ti sei acchiappata un bell’esemplare di maschio, il maschio Leone. Ruggente e feroce, il Leone sa bene come mettere in luce la sua criniera nord e sud ombelicale: ha un fascino unico e tanti ferormoni da lasciare a bocca aperta chiunque.

Ardente e appassionato, ama essere ammirato: basta qualche adulazione fatta con convinzione, per renderlo un tenero micione. Passionale, vi sa corteggiare al meglio e sa essere generoso, perché non bada a spese per la sua donna. Adora il lusso, la bellezza, la cultura, tutto quello che rende la vita straordinaria. Non ama essere contraddetto, ma non vuole neppure la donna zerbino.

Fedele, se si innamora, vi farà sentire importanti. Forse lo sto elogiando troppo? Ecco qua i suoi difetti: arrogante, presuntuoso, orgoglioso e aggressivo. Ma ripeto, con quattro coccole diventa mansueto come un micetto. Unico problema è che sempre difficile da conquistare: non gli piacciono le sciacquette qualunque, accanto a lui ci vuole una donna che si distingua. Uno solo per vere donne.